google search

Obiettivo aerofotografico A.M.

- Londra (Inghilterra) - 1944 circa

iscrizioni: Anastigmat n° 278112 20 inc f/5.6
A. M. 14A/2271
patented

materiali: metallo, vetro

dimensioni: cm (l-w-h)

categoria: ottica

focale: 17.8 (cm) - obiettivo: 9.0 (cm)

acquisizione:

num inv: 4996

descrizione: obiettivo anastigmantico ad alta rifrazione e bassa dispersione. Ha una configurazione ottica simmetrica con un'aberrazione sferica e un astigmatismo trascurabili.
Erano prodotti da alcune ditte come Aldis, Ross e Dallmeyer per l'A.M., acronimo di Air Ministry, il dipartimento del governo britannico che soprintendeva alle forniture dei velivoli militari e civili.
Ha un diaframma a iride da 5.6 a 16.

uso: durante la seconda guerra mondiale erano usati dalla Royal Air Force, montati generalmente su macchine f52 a bordo di aerei spitfire e mosquitoe, per ricognizioni fotografiche notturne.
Negli anni '50 la RAF li utilizzò a bordo di velivoli militari Canberra.

stato di conservazione: buono

note: Arrivato all'Osservatorio di Capodimonte agli inizi degli anni '50 per l'interessamento del CRN, questo obiettivo fu utilizzato per realizzare una camera quadrupla con relativa complessa montatura, per ricerche di statistica stellare.

bibliografia:

info scheda: n. 110, (Mauro Gargano, 2013-01-21)

schede precedenti: