google search

Micrometro filare di Dollond

George Dollond - Londra (Inghilterra) - 1836 circa

iscrizioni: Dollond London

materiali: ottone, argento

dimensioni: 12.5 - 12.5 - 19 cm (l-w-h)

categoria: astronomia

acquisizione: dono - 1878 - Londra

num inv: 8340

descrizione: Micrometro in ottone con lembo esterno graduato in argento che riporta una doppia scala con passo di un grado. Una vite micrometrica produce una rotazione dello strumento misurata da un'alidada graduata a cui è applicato un micrometro di lettura. Una seconda vite micrometrica muove in senso verticale una lente acromatica interna. Un secondo micrometro di lettura legge lo slittamento su una scala graduata in pollici e su un nonio pure in argento.
Mancano i fili mobili e fissi, nonché due fili di ragnatela mobili posti a 80'' dai fili metallici per le misure di stelle doppie. Ha una custodia in legno di mogano.

uso: usato per misurare piccole distanze sulla sfera celeste, differenze di ascensione retta e declinazione, diametri di pianeti e satelliti, posizioni di comete e posizioni relative di stelle doppie.

stato di conservazione: ottimo

restauri:

note: Era annesso al telescopio equatoriale di Dollond donato da George Bishop (1745-1861) nel 1878 assieme ad un pendolo di Barraud e ad un telescopio altazimutale di Troughton-Simms.
Questi strumenti provenivano dall'Osservatorio privato di South Villa, presso il Regent's Park a Londra.
La lente acromatica posta nel micrometro consentì a Dawes di fare molte osservazioni di stelle doppie aumentando il potere d'ingrandimento in un rapporto di 2 a 1 senza perdita in luminosità.

fonti d'archivio:

bibliografia:

info scheda: n. 26, (Mauro Gargano, 2012-09-25)

schede precedenti: 2001 n. 37, E. Stendardo ; 1992 n. 49, V. Fiore e P. Paura