google search

Regolatore di velocitą dell'equatoriale di Dollond

Vincenzo Casella - Napoli (Italia) - 1934

materiali: acciaio e ottone

dimensioni: 82 - 42 - 25 cm (l-w-h)

categoria: meccanica

acquisizione: costruzione delle Officine della Specola - 1934 - Napoli

num inv: 109100031

descrizione: E' un apparato ad ingranaggi, con motore elettrico e regolatore automatico della velocitą, per la trasmissione del moto al telescopio.

uso: Serviva per regolare automaticamente la velocitą del moto orario dell'equatoriale di Dollond.

funzionamento: Trasmetteva l'impulso dei movimenti al telescopio di Dollond grazie alla forza impressa da un motore elettrico. L'intervallo regolare del tempo di trasmissione ...sarą mantenuto corretto automaticamente ad ogni secondo, mediante un differenziale comandato dall'orologio a pendolo Grimalde, mentre con un tasto a mano facendo agire un secondo differenziale si potrą correggere le ulteriori irregolaritą di movimento.

stato di conservazione: discreto

restauri:

note: Questo strumento ausiliario del telescopio di Dollond fu realizzato sotto la direzione di Luigi Carnera nell'ambito di una completa revisione dell'equatoriale.

bibliografia:

info scheda: n. 34, (Mauro Gargano, 2012-07-26)

schede precedenti: 2001 n. 18, E. Stendardo ; 1992 n. 81, V. Fiore e P. Paura