google search

Strumento dei passaggi di Bamberg

Johann Carl Wilhelm Anton Bamberg - Friedenau-Berlino (Germania) - 1907 circa

materiali: ghisa, acciaio, ottone

dimensioni: 98 - 47 - 67 cm (l-w-h)

categoria: astronomia

focale: 91.0 (cm) - obiettivo: 9.0 (cm)

accessori: micrometro impersonale di Repsold

acquisizione: acquisto - 1908

num inv: 1896

descrizione: E' uno strumento dei passaggi invertibile, completo di una livella per l'asse orizzontale con sensibilità di 0s.0757 per ogni parte.
Lo strumento ha un cannocchiale spezzato. Il tubo oculare non è allineato con quello obiettivo ma è collocato lungo l'asse di rotazione, un prisma rettangolare fa deviare i raggi luminosi di 90°. Questa soluzione permette all'osservatore di assumere posizioni più comode per osservare stelle vicine allo zenit e allo strumento di avere dimensioni più ridotte.

uso: Utilizzato per misurare il tempo sidereo su cui regolare gli orologi, attraverso il passaggio in meridiano di una stella con ascensione retta nota.

funzionamento: Il tubo ottico dello strumento dei passaggi, ovvero cannocchiale meridiano, ruota unicamente intorno ad all'asse est-ovest, e, a differenza del cerchio meridiano, non ha il cerchio graduato per la misura delle declinazioni, mentre ha un piccolo cerchio per puntare il cannocchiale nella direzione della stella in transito.
La posizione dello strumento è verificata per mezzo di alcune piccole livelle a bolla; l'assetto orizzontale è misurato dalla livella a bolla attaccata all’asse, mentre l'inversione dello strumento avviene manovrando una leva che agisce sull'asse facendolo sollevare dai suoi sostegni fissi.

stato di conservazione: buono

restauri:

note: Fu acquistato nel 1908 dal direttore Emanuele Fergola e sistemato nel cupolino orientale al posto del telescopio zenitale di Wanschaff.
Nel 1936 il direttore Luigi Carnera fece costruire il piccolo padiglione in legno che tutt'ora lo ospita.
Dal luglio 1957 al luglio del '58, lo strumento fu trasportato all'Osservatorio Reale di Uccle (Belgio) per l'Anno Geofisico Internazionale.

fonti d'archivio:

bibliografia:

info scheda: n. 37, (Mauro Gargano, 2010-04-19)

schede precedenti: 2001 n. 10, E. Stendardo ; 1992 n. 8, V. Fiore e P. Paura