La scienza ha trasformato il nostro ambiente e sempre più trasforma la nostra esistenza materiale quotidiana. E' naturale cercare di conoscerla sotto tutti gli aspetti. Ma questa scienza spesso si chiude in formalismi specialistici, oscurando le idee di base e tagliando fuori tutto ciò che riguarda le persone che l'hanno costruita e sistemata. Invece lo studio della storia della scienza è adatto più di altri studi a ridare un volto umano alla scienza. 
Perché la scienza è nata in Occidente e non in Oriente? Perché è nata prima la matematica rispetto alle altre scienze? Perché la scienza moderna è nata nel 1600 e non in altre epoche? Perché le donne, sino ad ieri, hanno avuto un così piccolo posto nello sviluppo della scienza? Perché la scienza in realtà è composta da molte scienze? Perché le scienze sono a loro volta suddivise in tante teorie differenti? Esiste un metodo scientifico unico per tutte le scienze o ciascuna ha il suo proprio? Che peso hanno le teorie metafisiche sulla nascita di una teoria scientifica? Esistono rivoluzioni scientifiche? Che significa fare una scoperta scientifica? Da dove viene l'ispirazione per una scoperta scientifica?
Queste sono solo alcune delle domande che si possono porre quando si interrogano i fatti storici che si riferiscono alla scienza. Dati i limiti di tempo, il corso selezionerà solo alcuni temi tra i tanti proponibili; esso più che approfondire quei temi, cercherà di scoprire i collegamenti che questi possono dare con la storia più generale; e inoltre di scoprire allargare i cerchi della conoscenza storica fino a toccare i fondamenti delle varie scienze. 
Il corso propone quindi uno studio che può appassionare per la umanità degli scienziati, per la ricchezza di episodi a volta anche fortunosi di scoperte eccezionali, per i collegamenti che essa suggerisce tra le varie scienze e con la società, per le risonanze sociali di teorie che sono state inventate anche da persona isolate, per l'origine semplice dei risultati di alto livello intellettuale e che alle volte incutono un'ammirazione reverenziale. Il contatto diretto con docenti di storia delle varie scienze potrà suggerire il senso e il gusto di come lo studio di questo tipo di storia proponga una cultura di ampio respiro, capace di stabilire dei legami tra la scienza e la cultura umanistica.