ESO Press Release 08/04 - 6 aprile 2004

L'articolo originale è disponibile presso:
http://www.eso.org/outreach/press-rel/pr-2004/pr-08-04.html

 

Il passato della Via Lattea è stato più turbolento di quanto non si pensasse

Un gruppo di astronomi danesi, svizzeri e svedesi ha compiuto un passo in avanti nella comprensione della Via Lattea, la galassia in cui noi viviamo.
Dopo più di 1000 notti di osservazioni in 15 anni, essi hanno determinato i moti di più di 14000 stelle di tipo solare nelle vicinanze del Sole.
Per la prima volta, la dinamica in evoluzione della Via Lattea a partire dalla sua nascita può essere ora studiata in dettaglio e con un campione di stelle sufficientemente ampio da permettere una analisi approfondita.
Gli astronomi ora hanno scoperto che la nostra galassia ha vissuto un'esistenza molto più turbolenta e caotica di quanto non si pensasse prima.



Questa pagina è curata dall'Ufficio Public Outreach & Education (PO&E) dell'INAF-Osservatorio Astronomico di Capodimonte, Napoli,
per conto dell'Education and Public Relations Department dell'ESO.
Il responsabile PO&E: Maria Teresa Fulco
This page is responsability of the Public Outreach & Education (PO&E) Office of the INAF-Capodimonte Astronomical Observatory in Naples,
on behalf of the Education and Public Relations department of ESO. The PO&E Officer : Maria Teresa Fulco

Info: mtfulco@oacn.inaf.it

webmaster - maggio 2004