VST Scienza: idee e progetti per il VLT Survey Telescope

ANNUNCIO PRELIMINARE

 

Nell'Ottobre del 2002 - secondo la schedula attuale - il VST  diverra` operativo e sara` reso disponibile all'uso da parte della comunita` scientifica.
La comunita` italiana e` direttamente coinvolta nella costruzione del telescopio e della camera a grande campo e quindi, a patto di aver definito per tempo obiettivi e strategie, si trovera` in una posizione privilegiata ai fini dell'utilizzo scientifico del VST.
A questo fine l'Osservatorio Astronomico di Capodimonte ha organizzato per il 30 e 31 gennaio 2001 un incontro mirato a definire un certo numero di key projects per VST.
L'incontro si terrà presso l'auditorium dell'OAC ed è aperto a tutti i ricercatori italiani che prevedono di utilizzare il VST per le proprie ricerche.

VST e` stato pensato fin dall'inizio come un sistema unico telescopio+camera, ottimizzato per il wide-field-imaging profondo.
Questa particolarita`, unita alle eccellenti caratteristiche del sito di Paranal, fanno di VST uno strumento ideale per tutti quegli studi che richiedono allo stesso tempo un grande campo di vista e un'alta risoluzione spaziale:  dalla cosmologia osservativa (struttura a grande scala, conteggi di galassie, funzione di luminosita`, morfologia), all'astronomia extragalattica in genere (oggetti con righe di emissione, nebulose planetarie
extragalattiche, popolazioni stellari in galassie vicine), alla struttura della nostra Galassia (bulge galattico, stelle di alone, MACHO), fino agli oggetti Trans-Nettuniani e ai corpi minori del nostro Sistema Solare.

I data-base di VST permetteranno da una parte di individuare oggetti da studiare in dettaglio con VLT, dall'altra di realizzare studi statistici su vaste zone di cielo con numerosi by-product in settori come il lensing (sia weak che microlensing), la ricerca di Super Novae e di QSO, ecc.
 
 

STRUTTURA DEL CONVEGNO

Dopo una breve presentazione delle caratteristiche tecniche e dello stato del telescopio e della camera, il primo giorno del meeting si articolera` in contributi (di circa 20 min) dedicati alle seguenti tematiche:

Deep Fields e cosmologia osservativa
Astronomia extragalattica
Lensing gravitazionale
Surveys
Variabilita`
Struttura della Galassia
Evoluzione Stellare
 Sistema Solare
Data mining

Queste tematiche sono da considerarsi solo una base preliminare per un programma ancora da scrivere, che verra` definito sulla base degli interventi che verranno proposti da chi intende partecipare.  Siete percio` invitati a far pervenire richieste per contributi che dovranno riportare non solo le motivazioni scientifiche del progetto, ma anche la necessita`dell'uso di VST e la fattibilita` del programma osservativo in termini di tempo di osservazione, man power, risorse.

Il secondo giorno del meeting, articolato in un'unica sessione mattutina, sara` riservato interamente alla discussione dei programmi presentati.
 
 

Se siete interessati ad intervenire, vi preghiamo di compilare il seguente modulo e inviarlo a

 vst@na.astro.it entro l'8 Dicembre 2000.

 Il programma finale del VST day, che sara` redatto sulla base delle vostre richieste, sara` fatto circolare entro il 20 Dicembre 2000 e sara` inserito nella pagina web del meeting.
In questa stessa pagina, all'inizio del Convegno, verranno anche inseriti gli abstract delle relazioni.
 

Vi aspettiamo a Napoli per discutere dei Key projects del VST ! 
 

                                                                                       Il Comitato Organizzatore