Marte

Contents torna indietro

   Marte è il quarto pianeta distante dal Sole ed il settimo più grande:

orbita: 227,940,000 km (1.52 AU) dal Sole

diametro: 6,794 km

massa: 6.4219e23 kg

   Marte è noto sin dalle epoche preistoriche. E' ancora il preferito dai narratori di fantascienza circa la probabile sede di nuove colonie umane nel sistema solare.

   La prima navicella a visitare Marte fu Mariner 4 nel 1965. Successivamente altre missioni hanno avuto Marte come soggetto, tra cui Mars 2, la prima navicella a toccare il suolo marziano e i due Viking, atterrati nel 1976 (foto a sinistra). Infine il famoso Mars Pathfinder atterrò con grande successo su Marte il 4 Luglio 1997 (foto a destra).

   L' orbita di Marte è ellittica. Una conseguenza di ciò è la variazione di temperatura di circa 30 °C tra il punto dell'afelio ed il perielio. Quest'escursione termica ha una forte influenza sul clima di Marte. La temperatura media su Marte è circa 218 Kelvin (-55 °C). Viceversa il range di temperatura sulla superficie va da 140 K (-133 °C) in inverno a 300 K (27 °C) durante l'estate.

  A parte la Terra, Marte ha la maggiore varietà di tipologia di terreno rispetto a tutti i pianeti del sistema solare, alcune delle quali addirittura spettacolari:
       - Il monte Olimpo: La più alta montagna del sistema solare con i suoi 24 km sul livello pianeggiante di Marte ed un'ampiezza alla base di 500 km (foto a destra).
       - Valles Marineris: un sistema di canyon lunghi 4000 km e profondi da 2 a 7 km (foto grande centrale a inizio pagina).
       - Hellas Planitia: un cratere da impatto nell'emisfero sud profondo 6 km e largo 2000 km.

    L' interno di Marte è noto solo grazie ai dati statistici degli scienziati. Lo scenario più verosimile è un denso nucleo di raggio 1700 km, un mantello roccioso più denso di quello terrestre ed una crosta sottile di circa 80 km di spessore nell'emisfero sud e 35 km in quello nord.

   Come Mercurio e la Luna, Marte appare dotato di superfici tettoniche; non c'è evidenza di movimento orizzontale recente. Inoltre non sembra esserci attività vulcanica.

   Vi è piuttosto evidenza di erosione in molti luoghi, inclusi piccoli sistemi fluviali (foto a destra). Questo indica la presenza in passato di un qualche fluido sulla superficie. Vi possono essere stati anche grandi laghi o oceani. Molto tempo fa probabilmente Marte è stato molto simile alla Terra e come conseguenza la maggior parte del suo biossido di carbonio è stato usato per formare roccia di carbonati. Ma Marte non può trasformare il biossido di carbonio in atmosfera, come invece accade sulla Terra.

   Marte ha un'atmosfera molto sottile composta in gran parte da biossido di carbonio residuo più azoto, argon e tracce di ossigeno. La pressione media sulla superficie è circa 7 hpa (meno dell'1% rispetto alla Terra).

       

 

      

 

 

 


Contents torna indietro