Urano

Contents torna indietro

   Urano è il settimo pianeta lontano dal Sole ed il terzo più grande in diametro di tutto il sistema solare.

orbita: 2,870,990,000 km (19.218 AU) dal Sole

diametro: 51,118 km (equatorial)

massa: 8.683e25 kg

   Urano, il primo pianeta scoperto in tempi moderni, da William Herschel nel Marzo del 1781, fu visitato dalla sonda Voyager 2 nel 1986.

   Molti pianeti ruotano su un asse circa perpendicolare al piano dell'eclittica. Urano fa eccezione, dato che il suo asse di rotazione è circa parallelo all'eclittica. E' un pianeta in cui le regioni più calde risultano ai poli invece che all'equatore.

   Urano è composto in gran parte da roccia e ghiaccio, con solamente il 15% di idrogeno e tracce di elio (in contrasto con Giove e Saturno, in gran parte composti da idrogeno).

   Urano ha un'atmosfera composta da circa 83% di idrogeno, 15% di elio e 2% di metano.

   Come altri pianeti gassosi, Urano ha bande di nuvole che si muovono molto rapidamente (foto a destra). Recenti osservazioni eseguite con il telescopio spaziale Hubble (foto a sinistra) mostrano fasce concentriche di bande nuvolose nell'atmosfera.

   

Urano ha un colore blu, risultato dell'assorbimento di luce rossa ad opera del metano presente nella parte alta dell'atmosfera, ma probabilmente senza questa fascia esterna, assumerebbe la tipica colorazione variegata di Giove.

      Voyager 2 ha scoperto 10 piccole lune, oltre alle 5 grandi già note. Probabilmente altre ne esistono tra gli anelli del pianeta (foto a destra).

   Urano ha un campo magnetico non centrato rispetto al centro del pianeta e tiltato di circa 60 gradi rispetto all'asse di rotazione. Esso è probabilmente generato dall'interazione con Urano.


Contents torna indietro