Venere

Contents torna indietro

   Venere è il secondo pianeta lontano dal Sole ed il sesto più grande. L'orbita di Venere è la più circolare rispetto a quelle degli altri pianeti, con un'eccentricità di meno dell'1%.

orbita: 108,200,000 km (0.72 AU) dal Sole

diametro: 12,103.6 km

massa: 4.869e24 kg

   Venere è conosciuto sin dall'epoca preistorica. E' l'oggetto più luminoso nel cielo dopo il Sole e la Luna.

       La prima sonda che ha visitato Venere è stata il Mariner 2 nel 1962. Successivamente è stato visitato da molte altre sonde che hanno inviato le prime fotografie della superficie (foto a sinistra). Più di recente, la sonda Magellano ha prodotto mappe dettagliate della superficie di Venere usando i radar di bordo.

   La rotazione di Venere è atipica, essendo molto lenta (243 giorni terrestri per un giorno di Venere) Inoltre, i periodi di rotazione di Venere e della sua orbita sono sincronizzati in modo tale che rispetto alla Terra viene mostrata sempre la stessa faccia quando i due pianeti si trovano molto vicini.

   Venere è inoltre molto simile alla Terra:
       -- Venere è leggermente più piccolo della Terra (95% del diametro terrestre e 80% della massa terrestre).
       -- Entrambi hanno pochi crateri, segno di una giovane età.
       -- Le loro densità e composizioni chimiche sono simili.
A causa di tali somiglianze si è pensato che al di sotto delle dense nubi, Venere fosse molto simile alla Terra e avesse anche qualche forma di vita. Ma sfortunatamente ciò non è risultato vero. In realtà le due composizioni dei pianeti sono molto diverse.

   La pressione dell'atmosfera di Venere in superficie è 90 atmosfere. Essa è composta principalmente da biossido di carbonio. Vi sono diversi strati di nuvole profonde molti km e composte da acido solforico. La densa atmosfera produce un effetto di colorazione verde della superficie del pianeta. LA temperatura in superficie varia da 400 a 740 K.

   Vi sono forti venti sulla sommità delle nuvole ma molto meno veloci sulla superficie.

   Venere probabilmente ha avuto grandi quantità di acqua come la Terra, ma la maggior parte è evaporata, lasciando attualmente il pianeta molto secco.

   Dati ottenuti dal radar della sonda Magellano mostrano che gran parte della superficie di Venere è coperta da flussi di lava. Vi sono diverse isole vulcaniche, simili alle Hawaii sulla Terra (foto a destra), molti dei quali ancora attivi.

       Magellano ha mostrato immagini che rivelano una grande varietà di immagini che mostrano una grande varietà di peculiarità interessanti ed uniche, come le coronae (foto a destra in basso), che sembrano essere altopiani collassati su camere sotteranee di magma vulcanico.

   La parte interna di Venere è probabilmente molto simile a quello della Terra: un nucleo di ferro di ragio circa 3000 km ed un mantello di roccia comprendente gran parte del pianeta. La crosta del pianeta invece dovrebbe essere più spessa rispetto a quella terrestre.

   Venere non ha campo magnetico, forse a causa della sua rotazione con velocità angolare troppo bassa.


Contents torna indietro